Quando le donne hanno smesso di programmare?

Computer girl by The Next Web

La scarsa rappresentanza femminile nelle discipline scientifiche (STEM, dall’inglese, Scienza Tecnologia Ingegneria e Matematica) è una realtà su cui ci si interroga da anni. Sono state offerte diverse spiegazioni: socio-culturali, cioè legate all’ambiente familiare e agli stereotipi di genere che associamo a certe occupazioni; biologiche, ovvero l’attitudine naturale delle donne verso discipline più artistiche e… Continua a leggere Quando le donne hanno smesso di programmare?

Collette online: raccogliere fondi non è mai stato così facile

Quanti contanti hai in tasca in questo momento? Io pochi euro, di solito non più di 20. Ormai pago tutto con la carta di credito, dalla spesa al pieno fino ai pranzi di lavoro e naturalmente lo shopping, che sia online o in negozio. E poi un giorno c’è quella collega, quella carina e sempre… Continua a leggere Collette online: raccogliere fondi non è mai stato così facile

Due serie geek in cui le donne sono protagoniste

2 serie geek: Agent Carter e Orphan Black

Sull’onda di un articolo scritto da Sara qualche settimana fa, ecco altre due serie geek in cui i ruoli principali di buoni e cattivi sono assegnati a personaggi femminili. Agent Carter La prima è Agent Carter, basata su un cortometraggio Marvel della serie Marvel One-Shots. La serie è ambientata negli Stati Uniti nel secondo dopoguerra.… Continua a leggere Due serie geek in cui le donne sono protagoniste

La mia prima volta a Velocity, per scoprire a che velocità si muove il web

foto al palco di Velocity durante il benvenuto iniziale

Amsterdam, fine ottobre. Mattine fresche e limpide, luce tenue, orde di olandesi che sfrecciano sulle loro biciclette per andare al lavoro e noi che, a piedi, un po’ incerti, cerchiamo di non farci travolgere. Comincia così per me e due colleghi la prima giornata di Velocity, una conferenza organizzata da O’Reilly e incentrata sulle performance delle… Continua a leggere La mia prima volta a Velocity, per scoprire a che velocità si muove il web

Programmare è un gioco, anche da grandi!

Alice alle prese con Codecombat

Sono sempre più numerosi i siti e le applicazioni che per insegnare a programmare fanno ricorso alla gamification. Quando si parla di gamification ci si riferisce a un insieme di tecniche utilizzate per rendere attività o servizi più godibili attraverso l’applicazione di dinamiche mutuate dal mondo dei giochi, come per esempio sistemi a punti, classifiche,… Continua a leggere Programmare è un gioco, anche da grandi!

Cos’è e cosa non è l’Agile

Negli ultimi anni si fa un gran parlare di agile (da leggere “agiail” in inglese), soprattutto quando si parla di sviluppo software ma sempre più anche in altri contesti. Ma di cosa si parla, quando si parla di agile? Agile NON è una metodologia di sviluppo software. Agile non è una metodologia, punto. È piuttosto… Continua a leggere Cos’è e cosa non è l’Agile

Il nuovo telefono Ubuntu raccontato da chi ci sta lavorando: Carla Sella

Dopo una lunga attesa arriva in Europa il primo smartphone con sistema operativo Ubuntu Touch, frutto del lavoro che viene portato avanti dalla comunità di Ubuntu e Canonical da oltre due anni.  Foto di blumblaum, Flickr Abbiamo chiesto a Carla Sella di raccontarci com’è, e come ci siamo arrivati. Carla fa parte della comunità italiana… Continua a leggere Il nuovo telefono Ubuntu raccontato da chi ci sta lavorando: Carla Sella

Codemotion Milano. Com’è andata?

Silvia e Flavia a Codemotion

Dal 26 al 29 Novembre scorsi si è tenuta a Milano Codemotion, la più grande conferenza tecnica Italiana dedicata agli sviluppatori. Ce ne aveva già parlato Sonia qui, per ricordarci che le lettrici di Girl Geek Life hanno avuto diritto ad un 40% di sconto. Sotto un cielo grigio e umido si sono ritrovati alla Politecnico… Continua a leggere Codemotion Milano. Com’è andata?

Una scatola piena di sorprese, ma non in Italia

A chi non piace ricevere una sorpresa? Io lo adoro, adoro soprattutto scartare un pacchetto, strappare la carta mentre cerco di indovinare il contenuto studiando la forma e il peso: come rinunciare allora ad abbonarmi a un sistema di box? E poi apro la scatola e mi godo la sensazione di sorpresa e scoperta di… Continua a leggere Una scatola piena di sorprese, ma non in Italia

Open source e collaborazione: la comunità di Ubuntu-it si presenta

Ubuntu Party http://www.flickr.com/photos/90150488@N05/8925350930/

Chi c’è dietro a una comunità open source? Dallo scorso Ottobre la comunità di Ubuntu-it organizza hangout live per mostrare a tutti che cosa si fa al suo interno. Sarà la crisi, sarà un ritrovato senso dell’importanza e del piacere di condividere, ma pare che nell’ultimo anno l’uso di software libero abbia conosciuto una diffusione notevole. Il… Continua a leggere Open source e collaborazione: la comunità di Ubuntu-it si presenta

I migliori tool di project management

Foto di Phil and Pam - Fickr

Gestire un progetto non è solo coordinare lo sviluppo di un nuovo prodotto o quello di una campagna pubblicitaria o di qualunque altra iniziativa lavorativa: sono progetti anche le piccole o grandi imprese che ci troviamo ad affrontare ogni giorno. Un progetto, senza ricorrere a una definizione da manuale, è quell’insieme di attività che portiamo… Continua a leggere I migliori tool di project management

GoldieBlox: il gioco ingegneristico pensato per le bambine

Goldie Blox

GoldieBlox, gioco pensato per bambine tra i 5 e i 9 anni, è un set di costruzioni di semplici macchine per risolvere i problemi affrontati da Goldie e amici. Scopriamo com’è nato e la storia dell’ingegnere Debbie, la sua ideatrice. È una domanda che ricorre, quando si parla di ingegneria: perché ci sono così poche… Continua a leggere GoldieBlox: il gioco ingegneristico pensato per le bambine

Studio, mi certifico! Le principali certificazioni richieste dal mondo del lavoro

Gaza girl at study di One Laptop per Child http://www.flickr.com/photos/olpc/4644692421/in/photostream/

In un’epoca in cui sempre più spesso si parla di crisi e disoccupazione, diventa ancora più importante riuscire a essere competitivi sul mercato, che si stia cercando un lavoro o meno. Se poi, per obbligo o per scelta, vi ritrovate con un po’ di tempo libero, questo è il momento giusto per dedicarsi allo studio.… Continua a leggere Studio, mi certifico! Le principali certificazioni richieste dal mondo del lavoro