Comunicare a scuola con la posta elettronica

Comunicare a scuola - Foto di Wirawat Lian-udom

21 motivi per comunicare a scuola con la posta elettronica: come migliorare e rendere più efficiente la comunicazione tra docenti e con i studenti. L’importanza della comunicazione è indiscutibile, tanto più in ambito lavorativo. Non a caso comunicare è una delle competenze chiave che, secondo la Raccomandazione del Parlamento europeo (2006) e le Indicazioni Nazionali… Continua a leggere Comunicare a scuola con la posta elettronica

Bambini e Intelligenza Numerica

Quanto si possono aiutare i bambini fin da piccoli ad avere un’adeguata confidenza con la matematica? Un modo c’è e si chiama sviluppo delle potenzialità numeriche, che si può realizzare attraverso libri specifici e app dedicate a bambini a partire dai primi mesi di vita. Un esempio che abbiamo voluto recensire è il libro Intelligenza… Continua a leggere Bambini e Intelligenza Numerica

Lavagna Interattiva Multimediale a scuola: i pareri contrari

Credits: http://www.mecnovasrl.it

Non sempre le novità, tecnologiche e non, vengono accolte con entusiasmo nel mondo della scuola: l’introduzione della LIM (Lavagna Interattiva Multimediale) ha scatenato alcuni dibattiti tra educatori, pedagogisti, insegnanti ed esperti di didattica. Secondo una statistica effettuata dalla Pearson nel 2011, un gran numero di insegnanti e studenti si ritengono soddisfatti ed entusiasti di questo nuovo… Continua a leggere Lavagna Interattiva Multimediale a scuola: i pareri contrari

Educare i giovani ad avere spirito critico e senso civico digitale

Foto di Marcos Bessa http://www.flickr.com/photos/45092539@N02/11841619925/

Se gli adulti sono arrivati in rete per gradi e hanno avuto il tempo di ambientarsi, per i ragazzi, invece, non è mai esistito altro: la rete è puro protagonismo. Come educare, dunque, i giovanissimi a “vivere” la rete correttamente e costruttivamente, sviluppare in loro uno spirito critico e un senso civico digitale che li porti a essere produttori e distributori… Continua a leggere Educare i giovani ad avere spirito critico e senso civico digitale

E-learning: 3 consigli per progettare un corso di successo

Foto di catspyjamasnz , Flickr

Formarsi attraverso Internet. Per molti è diventata una consuetudine tra webinar, MOOC, eventi on line. Tutti modi per crescere e apprendere. Ma qual è il futuro dell’e-learning? Quali gli sviluppi e i segreti per realizzare iniziative di successo? Abbiamo intervistato Valentina Piccioli, e-learning manager di Docebo. Quale il futuro dell’e-learning in generale e quali i… Continua a leggere E-learning: 3 consigli per progettare un corso di successo

Competenze digitali: a scuola la digital literacy non basta più

Siamo onesti: quanti tra noi docenti si preoccupano di fornire buone competenze digitali ai propri studenti? Dalle Indicazioni nazionali per il Curricolo (2013) emerge il “Profilo delle competenze al termine del primo ciclo di istruzione”, cioè della scuola media, in cui si legge: “Lo studente, al termine del primo ciclo, ha buone competenze digitali, usa con… Continua a leggere Competenze digitali: a scuola la digital literacy non basta più

10 caratteristiche che dovrebbe possedere il sito web di una scuola

Sito di una scuola primaria di Bologna

Cosa desidererebbero trovare, i genitori, sul sito web della scuola del proprio figlio? Un sito scolastico ricco e interattivo può migliorare il rapporto tra l’utenza e l’istituzione scolastica, migliorando l’accessibilità ai servizi e alle informazioni. Ecco alcune caratteristiche che potrebbero essere di grande aiuto per i genitori e i bambini durante la loro esperienza scolastica.… Continua a leggere 10 caratteristiche che dovrebbe possedere il sito web di una scuola

Flipped classroom: la classe rovesciata in pratica

Foto di Emory Maiden http://www.flickr.com/photos/44551921@N04/6240707542

Innovare la didattica grazie alle nuove tecnologie è un tema su cui molto si teorizza in attesa che maggiori risorse sul capitolo “infrastrutturazione digitale della scuola” possano essere d’impulso al cambiamento. Intanto un fatto è certo: cosa possa succedere quando la didattica incontra le nuove tecnologia è una sfida in gran parte da sperimentare. Un… Continua a leggere Flipped classroom: la classe rovesciata in pratica

Digital CLIL: la competenza linguistica nella società digitale

Integrated Learning - Foto di Jose Kevo

Cosa vuol dire progettare un digital CLIL? Vuol dire costruire un’esperienza di apprendimento in cui agire in modo integrato le competenze linguistiche, digitali, disciplinari. In questo articolo trovi tutto quello che devi sapere su questa nuova metodologia didattica. Che lingua parli? Sei in rete? “Comunico, mi connetto dunque sono”: è innegabile. Solo il possesso di adeguate competenze… Continua a leggere Digital CLIL: la competenza linguistica nella società digitale

Insegnanti e tecnologie: l’aggiornamento docenti si fa social

Seminar for English Language Teachers - Foto di U.S. Embassy Tel Aviv

Chi esercita la professione docente non può fare a meno di formazione e aggiornamento. Lo afferma anche Maria Chiara Carrozza che intravede – per il futuro – aggiornamenti obbligatori per gli insegnanti, soprattutto in ambito tecnologico. L’importanza di queste attività è innegabile e strettamente legata all’evoluzione della società, del sapere e dei mezzi per diffonderlo. Più… Continua a leggere Insegnanti e tecnologie: l’aggiornamento docenti si fa social

Che cos’è la L.I.M. e come funziona?

L.I.M. è l’acronimo di Lavagna Interattiva Multimediale: è un dispositivo che in questi ultimi anni ha iniziato a far parte della didattica scolastica. Rappresenta un’innovazione nella didattica. E’ infatti possibile arricchire le lezioni tradizionali con immagini, filmati, presentazioni multimediali. L’accesso ad internet consente, inoltre, di fare ricerche sul web in classe e soddisfare le domande… Continua a leggere Che cos’è la L.I.M. e come funziona?

Connessioni pubbliche: cittadini digitali si diventa (da piccoli)

  Un manifesto scritto a 6 mani da Erica Sirgiovanni, Rossella Lacedra e Andrea Gianassi per un’associazione che vuole “rafforzare il rapporto tra cittadini e istituzioni“. Connessioni pubbliche è un esempio di giovane impegno civico, il contrario del lamentarsi senza “sporcarsi le mani”, la dimostrazione che fare i cittadini è diverso dall’essere cittadini. Perché se… Continua a leggere Connessioni pubbliche: cittadini digitali si diventa (da piccoli)

Flipped Classroom. E se rovesciassimo la classe?

Le tecnologie dovrebbero servire a semplificarci la vita, e spesso lo fanno. Dipende da come le usiamo. Pensiamo alla scuola e immaginiamo una classe normale di un istituto normale con alunni anch’essi nella norma. E’ molto probabile che la maggior parte dei docenti di questa classe utilizzi ancora metodi tradizionali di insegnamento, prediliga la lezione… Continua a leggere Flipped Classroom. E se rovesciassimo la classe?