Estrarre l’audio da un video? In pochi click con Movavi

Può capitare, specialmente se ci occupiamo della creazione di contenuti audiovisivi, di necessitare parti di audio trovate magari all’interno di un video.

Le possibilità sono davvero infinite: abbiamo il video di un concerto e vogliamo trasformarlo in un file audio da ascoltare con calma mentre guidiamo, stiamo creando un contenuto e vogliamo campionare proprio quel suono, quel dialogo o quella sequenza musicale; se parliamo poi di vita quotidiane può capitare di necessitare il file audio relativo a una lezione registrata e un convegno e così via.

L’operazione di estrazione dell’audio non è semplicissima, specialmente se non utilizziamo una applicazione adeguata, è proprio per questo che Movavi ci corre in soccorso offrendoci un tool di elaborazione con il quale potremo facilmente togliere l’audio da un video e utilizzarlo separatamente.

Come funziona Movavi Video Converter

Ecco qua tutti i dettagli relativi all’estrazione dell’audio dal vostro filmato.

  • Per prima cosa è necessario installare il software, disponibile sul sito ufficiale. Una volta scaricato e installato sarà possibile iniziare a elaborare il file.
  • Dopo aver lanciato l’applicazione bisognerà fare click sul tasto aggiungi file e successivamente su aggiungi video. A questo punto dovremo scegliere il file che desideriamo. Se desideriamo elaborare più file basterà selezionarli tutti, dato che l’applicazione permette la gestione di più sorgenti contemporaneamente.
  • Se vogliamo campionare una parte precisa tratta dall’audio del filmato sarà possibile farlo cliccando sulla funzione modifica che ci permetterà di delimitare un’area da eliminare successivamente con lo strumento forbici.
  • Quando tutto sarà pronto dovremo selezionare il formato di uscita. Movavi mette a disposizione i principali formati audio supportati da buona parte dei player e dei dispositivi. Dopo aver scelto tra MP3, M4A, WAV, WMA, FLAC, AAC e OGG, dovremo scegliere la velocità di trasferimento che andrà a determinare la dimensione del file.
  • Adesso non ci resterà che salvare il file e cliccare sul tasto converti per iniziare l’estrazione e ottenere l’audio desiderato.

Da video a audio

Estrarre file audio dai propri video è un’operazione che può risultare utile per moltissimi motivi.

Grazie a Movavi Video Converter sarà possibile effettuare questo procedimento in modo facile e intuitivo, sfruttando al massimo le potenzialità del nostro hardware e ottenendo un risultato finale pulito, senza sbavature e con una buona qualità.

Movavi inoltre offre tutta una serie di tool e strumenti dedicati all’editing video. Grazie a questo software sarà quindi possibile elaborare i vostri filmati, modificarli, tagliarli e ottenere tutti i risultati che cercate per la creazione di nuovi contenuti e l’editing di quelli esistenti.

Questo articolo è stato scritto in collaborazione Movavi

Di Guest Blogger

Vuoi essere una guest blogger su Girl Geek Life? Scrivi con noi!.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.