Pane, Web e Salame: inizia il countdown.

Parte domani 2 Ottobre l’evento per gli appassionati di internet e della comunicazione digitale: Pane, Web e salame, che aprirà le porte del Teatro Eden di Brescia alle ore 9.00.

PWES6

Interverranno molti professionisti del panorama aziendale e della comunicazione italiano: forniranno il loro contributo e racconteranno la loro storia. Sì, perché il tema di quest’anno è il valore dello storytelling nella comunicazione d’impresa come asset attraverso cui per aumentare l’awareness dei brand, dei prodotti e delle aziende.

Parteciperanno nell’ordine:

  • Ore 9.45 Andrea Girolami, Giornalista e autore de “L’Atlante delle cose nuove”
  • Ore 10.15 Emiliano Negri, Real time marketing evangelist – ZooCom
  • Ore 10.45 Paola Salvatori, Head of Retail&Consumer Communication, Gruppo Mediobanca, è tra le 100 donne   più influenti in Italia nel digital, secondo Wired Italia.
  • Ore 11.30 Guido Polcan, Head of frames department – Digital Accademia
  • Ore 12.00 Riccardo Zanardelli, Firearms Communication and Trade Marketing Manager – Fabbrica d’Armi Pietro Beretta
  • Ore 12.30 Paola Scialis e Stefano Cuzzocrea – Coltivatori di Musica
  • Ore 13.00 Rosy Zurolo di LE TORTE DI GIADA (BRESCIA) racconterà come sviluppare la comunicazione di una pasticceria e come creare contenuti che in rete diventano virali.

Pane, Web e Salame è sold out anche quest’anno. Sono stati oltre 400 i fortunati che sono riusciti ad accaparrarsi il biglietto per la conferenza.

Pane, Web e Salame è un evento organizzato da Gummy Industries e Talent Garden Brescia.

Pane, Web e Salame 6 – Raccontare storie per distinguersi

  • Venerdì 2 Ottobre 2015
  • c/o Teatro Nuovo Eden
  • via Nino Bixio 9, Brescia
  • dalle 9.00 alle 14.00

Official hashtag della giornata #PWES6

Pubblicato
Etichettato come Eventi Taggato

Di Simona Di Berardino

Moda, design, life style e mondo social sono le mie passioni. Sono una studentessa di marketing e comunicazione: ho 23 anni e molte idee nel cassetto. Mi piace sperimentare, mettermi alla prova e lavorare sodo. Il mio motto? Ad Maiora.

5 commenti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.