Le innovazioni dell’estate a colpi di social

I primi di settembre simboleggiano per tutti la fine ufficiale della bella stagione. Chiusi gli ombrelloni si riprendono i ritmi autunnali e si abbandonano le giornate di sole ed i tormentoni da spiaggia. Se buona parte di noi ha potuto godere di qualche momento di relax, le big dei social non hanno smesso di lavorare per farci trovare qualche piccola novità.

Quindi per non perderci proprio nulla, ricapitoliamo quali sono stati gli aggiornamenti sui social e le app più utilizzate in questi ultimi, torridi, mesi:

 

Facebook_NewLogo15Facebook, per la prima volta dopo 10 anni, cambia font type del logo. Il lancio ufficiale è di fatti avvenuto i primi di luglio, sostituendo così il precedente che fu creato insieme alla nascita del social network site più famoso al mondo. Nessun grande stravolgimento visivo in realtà, tanto che il refresh d’immagine è passato inosservato agli occhi di molti. Il più grande cambiamento di stile riguarda la lettera ‘a’, l’assottigliamento delle font e la presenza di più spazio vuoto tra le lettere. John Higgins, l’art director della società, spiega che questo cambiamento è stato apportato per dare a Facebook un’immagine più morbida ed amichevole, rispetto al logo originale che voleva evocare l’idea di un social più sicuro, rigido ed istituzionale.

Ma tra le innovazioni apportante dalla grande F blu, ritroviamo anche un aggiornamento piuttosto recente per ciò che riguarda video e foto. Sembra sempre più chiaro che Facebook tramite le nuove strategie, voglia diventare un diretto concorrente di Youtube, ampliando e facilitando lo spazio di videosharing degli utenti. L’ultimo aggiornamento ha toccato anche l’upload delle immagini e permette infatti di scorrere le foto caricate in un unico post come all’interno di uno slideshow. Proprio a fine estate, viene proposta da Mark Zuckerberg Moments, l’app di Facebook che utilizza il riconoscimento facciale per individuare e taggare gli amici presenti delle foto e creare con queste piccoli filmati con tanto di colonna sonora. Moments rimane al momento un’app non disponibile agli utenti europei, l’UE ha chiesto a Facebook infatti di introdurre un filtro che consenta agli utenti di abilitare il riconoscimento nei microclip, tutelando la loro privacy.

 

Instagram-FiltersSul versante Instagram, l’app si aggiorna e da fine agosto permette la pubblicazione di immagini rettangolari per le foto ed i video con filtri comuni. Addio dunque alla classica forma quadrata delle immagini che ha reso famosa l’app indispensabile per tutti gli amanti di fotografia. Adesso gli utenti hanno la possibilità di caricare foto rettangolari della dimensione di 4×5 e 5×4, utilizzando gli stessi filtri presenti per le foto anche nei video.

 

whatsappAggiornamento in vista anche per quello che riguarda Whatsapp: oltre ad una carrellata di nuove emoji, tra il cui il richiestissimo dito medio, ritroviamo anche il saluto di Spock per gli appassionati di Star Trek. Whataspp si aggiorna mantenendosi al passo con le richieste della nuova società multiculturale, come la possibilità di scegliere l’emoji in sei colorazioni di pelle e tra presenza di alcune gayfriendly. Altra novità è la possibilità di impostare notifiche personalizzate per singoli contatti o gruppi chat, disattivare le notifiche per un lasso di tempo prescelto e la possibilità di segnare una conversione ‘da leggere’ o ‘già letta’.

 

7749081714_9e35bdcdbdNon mancano gli aggiornamenti dell’uccellino azzurro di Twitter, che pare abbia deciso di utilizzare l’evento dei VMA 2015 (Video Music Awards) di MTV, svolto il 30 agosto, come terreno di sperimentazione per nuove possibilità di editing video e foto. Molte star che hanno popolato l’evento più cool di Mtv, come Taylor Swift e Pharrell Williams hanno arricchito le foto sui loro seguitissimi account Twitter con adesivi e testi personalizzabili. Al momento non è ancora chiaro se si tratti di un aggiornamento disponibile per tutti gli utenti in formato stand-alone o se sia esclusivamente un tool disponibile solo per star e vip presenti sul social. A quanto sembra Twitter è particolarmente interessato a cercare di far incrementare il caricamento di immagini e video da parte degli utenti, cercando di inserirsi come concorrente diretto tra Facebook e Instagram.

 

LogocompareTra i tanti aggiornamenti, aria di restyling tira anche a casa Google, che proprio il primo di settembre attraverso un doodle presenta ai suoi utenti il nuovo logo. Sul piano grafico il font utilizzato è più massiccio del precedente, connotato dalla presenza della ultima ‘e’ che si rivolge leggermente verso l’alto, donandogli un aspetto più giocoso. Come è noto, un restyling di un logo è molto più che un mero cambiamento estetico e di fatti Google ha voluto mettere in atto una strategia parallela: al cambiamento visuale corrisponde la volontà di creare un maggiore dinamismo tra i servizi offerti, soprattutto in vista dei molteplici device che gli utenti utilizzano quotidianamente. Così come dichiarato nella presentazione ufficiale, il più grande motore di ricerca del mondo non smette di cercare l’innovazione ed il miglioramento dei servizi, partendo dalle reali esigenze delle persone. Della serie, nemmeno i colossi possono ad oggi considerarsi arrivati, ed essere pronti a mutare i propri connotati è una caratteristica imprescindibile. Anche se sei Google.

Di Cristina Laura Mazzacua

Italo finlandese, studentessa della facoltà di Organizzazione e Marketing per la Comunicazione d’Impresa alla Sapienza, fitness addicted, vegetariana e divoratrice di frutta, marketing e new media. Aspirante brand manager.

10 commenti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.