Image2icon per personalizzare il tuo Mac: open beta e novità!

Image2icon

Ho iniziato a personalizzare il mio computer non appena scoperto che fosse possibile.

Credo sia come mettere piede per la prima volta in una nuova casa: non si può resistere al desiderio di appendere quadri, sistemare decorazioni e trovare il posto per ogni ricordo della vita… insomma, rendere l’ambiente davvero personale.

Image2icon

Per tutte le persone come me Image2icon è l’applicazione dei sogni (e quella dei sogni delle nostre nonne)! Permette di personalizzare in pochi attimi le icone del computer a partire da un’immagine qualsiasi. Come affermano gli autori “è semplicissimo: trascina un’immagine su Image2icon, fai lo stesso con la cartella su cui applicarla” et voilà!

E la magia non si ferma qui: sicuramente utilizzare un disegno o una foto è la scelta più naturale ma l’applicazione può importare l’icona di un qualsiasi applicativo o di un qualsiasi documento. Una volta selezionata l’immagine di partenza, questa può essere ruotata, ripulita dallo sfondo ed inserita all’interno di un template che completi al meglio il risultato finale.

Quest’anno, Image2icon celebra il suo decimo anniversario – cosa sorprendente per un software. Quale modo migliore di festeggiare se non una open beta della nuova versione ed un video pubblicitario a dir poco brillante?

E cosa ci attenderà una volta terminato il periodo di test? Image2icon continuerà ad essere scaricabile gratuitamente dal Mac App Store; i templates, la funzionalità di rimozione del background ed i formati di esportazione aggiuntivi saranno disponibili via in-app purchases (il prezzo ed il numero di in-app purchases deve ancora essere annunciato dagli sviluppatori).

Image2icon pro permetterà l’esportazione in vari formati di favicon – quindi mai più senza le icone delle proprie pagine web! Inoltre gli sviluppatori tra noi troveranno particolarmente utili le esportazioni di icone per applicazioni Android ed iOS, pronte per l’Apple Watch 🙂

Image2icon
SCARICA LA BETA GRATUITA (Richiede OS X 10.9+)
(per scaricare le vecchie versioni: per Mac OS 10.4 e 10.5 o maggiore)

Il mio consiglio è di dare un’occhiata all’applicazione e di provarla approfittando del periodo di test; inoltre le funzionalità di base resteranno sempre gratuite e potrà rimanere un comodo tool nella cassetta degli attrezzi dei creativi di ogni giorno!

E voi cosa fate, personalizzate la vostra scrivania virtuale oppure lasciate tutto com’è? Cosa vi fa sentire davvero a casa all’accensione dei vostri monitor? Fatecelo sapere con un commento!

Di Delilah

Virtual Reality Enthusiast, Feticista dei Particles, Hopeless Nerd. Lavora nel campo dell'informatica e non si stacca mai dal computer. Darkettona con i capelli verdi, ama i gatti, Cthulhu ed il proprio Companion Cube. Ha una predisposizione naturale per lo zucchero filato. La rete è la sua seconda casa. Tra le sue (altre) passioni ci sono cucina, arte e fotografia.

5 commenti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.