Torna la Settimana Robotica Europea, dal 24 al 30 novembre 2014

Dal 24 al 30 novembre 2014 avrà luogo la terza edizione della Settimana Robotica Europea. Durante la sua prima edizione nel 2011, 130 organizzazioni (industrie, istituti di ricerca e università) hanno organizzato più di 600 robotica attività connesse in tutta Europa, mettendo in evidenza la crescente importanza della robotica europea.

sfida spaziale

Innumerevoli eventi si organizzano in Europa durante la Settimana Robotica Europea: visite scolastiche con lezioni sulla robotica, visite guidate per gli alunni, laboratori aperti, mostre, sfide, robot in azione sulle pubbliche piazze.

Lo scopo di questa manifestazione è quello di riunire tutte le organizzazioni europee che si occupano di Robotica e mostrare al grande pubblico cos’è la robotica e l’importante ruolo che hanno già oggi i robot in Europa.

La Settimana Robotica Europea offre una settimana piena di eventi rivolti al grande pubblico, ma che hanno anche la funzione di attirare gli studenti di tutte le età agli studi in campo tecnologico, per poi intraprendere una carriera nelle discipline STEM, ovvero scienza, tecnologia, ingegneria e matematica. Sul sito ufficiale potete trovare l’elenco degli eventi che si svolgeranno in Italia.

Noi ve ne segnaliamo uno organizzato dall’associazione bresciana Lucy Robottina, che abbiamo adottato da qualche tempo, se non altro per il fatto che è stata fondata da due donne e il loro team è formato principalmente da ragazze.

Potete seguire su Twitter tutti gli eventi in Europa #euroboticsweek14.

-0-0-0-0-

Sfida Spaziale – Openday Domenica 30 Novembre

I Robot alla scoperta di Marte
Dalle 14.30 alle 18.00 presso Talent Garden: Via Cipro, 66 – Brescia

Conoscete Spirit?

L’esploratore-robot inviato su Marte dalla Nasa e rimasto intrappolato in un cumulo di sabbia? Veniteci a trovare, costruiremo insieme robot in grado di affrontare tutte le avversità!

Il laboratorio è gratuito ma l’iscrizione è obbligatoria!

-0-0-0-0-

Robotica – un mercato per il futuro

Nei prossimi decenni troveremo robot e dispositivi con funzioni robotiche impiegati quasi ovunque. I robot interagiranno naturalmente con le persone sia fisicamente sia  cognitivamente basandosi sulla comunicazione avanzata ed elaborazione di informazioni in tutti i settori della nostra vita.

La robotica sarà un elemento chiave per fronteggiare le sfide sociali che l’Europa dovrà affrontare. Dall’invecchiamento della popolazione alla produzione sostenibile e alle maggiori minacce alla sicurezza, la robotica è un fornitore di soluzioni. Creare energia e implementare l’uso efficiente delle risorse a disposizione,  la produzione di prodotti “verdi” con economie di scala, creazione e mantenimento di pari opportunità e di alta qualità del lavoro,  affrontare utilizzare la forza lavoro che invecchia mantenendola e utilizzando la loro esperienza di lavoro importante nel processo produttivo, rendendo possibile la vita indipendente per le persone anziane, l’assistenza sanitaria a prezzi accessibili, protezione contro le minacce esterne e interne per la sicurezza delle nazioni: senza robotica e automazione di questi obiettivi sono difficili – se non impossibili – da raggiungere.

La robotica gioca un ruolo fondamentale per mantenere la produzione competitiva e per questo rende l’Europa un posto dove è interessante investire: è attraverso la robotica e l’automazione che le aziende manifatturiere possono compensare lo svantaggio competitivo del costo del lavoro in Europa e, infine, mantenere qui l’occupazione, sia pure con diverse requisiti ed competenze più elevate.

Di Luigina Foggetti

Appassionata di tecnologia e computer per proprietà transitiva (due fratelli nerd) da circa venti anni lavora nel Web. Professione Online manager, geek curiosa nella vita di tutti i giorni.

6 commenti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.