Consigli su social media e fare networking

Foto di pascal.charest, Flickr

La top five di questa settimana della nostra pagina Facebook mostra ancora una volta l’interesse di chi ci segue per consigli pratici e curiosità sull’uso dei social network. I più letti sono stati infatti quelli che parlavano di Facebook, Instagram e che suggerivano come muoversi su Twitter.

Foto di pascal.charest, Flickr
Foto di pascal.charest, Flickr

Come cambia l’algoritmo di Facebook. Tutti sanno che le notizie che compaiono in “home” non sono le più recenti ma solitamente quelle “suggerite” dall’algoritmo che usa Facebook per decidere cosa mostrarci. Teoricamente un modo che aiuta l’utente a non perdersi tra i molteplici contenuti proposti, ma che è necessario conoscere per capire le dinamiche (e salvarsi).

Foto dei figli su Facebook sì o no? Il dilemma è costante: pubblicare i nostri tati in tutte le versioni per raccogliere tanti like o preservarli da questa esposizione mediatica probabilmente inutile? L’articolo spiega proprio il punto di vista di una mamma che decide di tenere sua figlia “social-free”.

10 tipi di utenti di Instagram. Diverse sono le persone che popolano Instagram e differenti sono gli atteggiamenti che hanno. L’articolo, in modo ironico, li suddivide in dieci tipologie tra chi ama fotografare i cibi e chi i panorami, chi gli amanti della coppia e quelli della schiuma del cappuccino. E voi di che tipo siete?

Hashtag selvaggio. In un post di qualche giorno fa anche noi di Girl Geek Life abbiamo dato consigli mirati su come usare gli hashtag. Proprio per evitare i tweet del tipo #finalmente #ho #scoperto #l #hashatag. L’articolo mette in evidenza i molti errori che si commettono e quanto questi incidano negativamente sulla social care.

Come fare networking nel libro di Domitilla Ferrari. Questa è stata la settimana dell’uscita in libreria del libro “Due gradi e mezzo di separazione” di Domitilla Ferrari che abbiamo intervistato dopo aver letto in anteprima il suo libro sul come fare rete in modo corretto.

Di Sonia Montegiove

Dopo un colpo di fulmine per un IBM PS 1 ha coltivato ininterrottamente la sua passione per l’informatica. Analista programmatrice e docente per lavoro è avida lettrice e giornalista pubblicista per pura passione.

16 commenti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.