Mouse zapping: tutto succede in 8 secondi

Short Attention Span Theater
Short Attention Span Theater
Short Attention Span Theater di jurvetson

Telecomando e divano: ne conosciamo tutti l’effetto e c’è chi l’ha chiamato zapping.

Mouse e Web: sapete cosa succede? esattamente lo stesso.

Le pagine web vengono sfogliate come se cambiassimo canale televisivo, i contenuti vengono scrollati e poi via…

La soglia di attenzione di chi naviga nel web sembra che, per pagina, non vada oltre gli 8 secondi: ottosecondi e poi di nuovo click. Un vero e proprio mouse zapping.

A chi scrive nel web, quindi, non rimane che lavorare di creatività, affinare doti di sintesi e usare un linguaggio a forte impatto semantico. E poi potrà contare almeno fino a 10.

Per approfondire l’argomento:

Di Elisa Bertieri

Elisa è consulente di comunicazione di impresa con il suo 'beLAB - laboratorio di comunicazione'. Si dedica nei ritagli di tempo, e spesso nottetempo, a progetti di solidarietà della onlus Fiori di Campo di cui è co-fondatrice. Scrive per passione, crede nella forza del 'baratto' e dello scambio di idee e di pensieri...

4 commenti

  1. Interessante spunto di riflessione…complimenti all’autrice che ha catturato la mia attenzione per più di otto secondi!

  2. per più di otto secondi?! ottimo risultato 🙂
    come dici giustamente tu Claudia, è importante fare una riflessione e tenere presente la soglia di attenzione degli utenti che navigano in rete, soprattutto per chi in rete pubblica, scrive e fa circolare informazioni
    è cambiato lo strumento e cambiano le modalità di comunicazione
    continua a seguirci, grazie elisa

  3. è un dato interessante perchè quando andiamo a leggere le statistiche del nostro sito web ed in particolare il tempo di permanenza su una pagina abbiamo un valore di riferimento importante per essere soddisfatti o meno dai dati rilevati da Google Analytics.

    1. avere un valore di riferimento è fondamentale per saper interpretare i dati relativi alle visite sul nostro sito, concordo;
      ci obbliga inoltre ad adottare modalità di comunicazione sempre più idonee allo strumento: chiarezza, concisione, focus sull’argomento…
      grazie Fabrizio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.