Le donne emergenti hanno il coraggio di sognare: 10 consigli per arrivare al vertice

Muna Abusulayman, talento emergente
Muna Abusulayman, talento emergente
Muna Abusulayman, talento emergente
Muna Abusulayman, talento emergente

Durante il Women’s Forum, è stata condotta una ricerca globale sui Talenti Emergenti del 2011: donne di grande talento sotto i 40, provenienti da esperienze diverse, con il potenziale di diventare figure influenti nelle nostre economie e società del futuro. Eccole:

Muna Abusulayman, 38, Arabia, Segretario Generale, Alwaleed Bin Talal Foundation
Claire Boonstra, 36 anni, olandese, co-fondatrice, Layar
Bel Coelho, 32 anni, brasiliana, Chef, Dui Ristorante
Daniela Nascimento Fainberg, 37 anni, brasiliana, fondatrice e direttrice, Instituto Geração
Noelia Fernandez, 38 anni, spagnola, responsabile di Audience & Content, Yahoo! Europe, Middle East & Africa (EMEA)
Jennifer Hill, 36 anni, Senior Associate, Gunderson Dettmer Stough Villeneuve Franklin & Hachigian, LLP
Ornella Indonie, 39, haitiana, Senior Managing Director America Latina, Apple, Inc.
Elsie Kanza, 35, Tanzania, Assistente personale del Presidente, Governo della Tanzania
Clotilde L’Angevin, 33 anni, francese, Segretario Generale del Club di Parigi e capo della divisione ” debito internazionale”, Ministero del Tesoro francese, presso il Ministero delle Finanze francese
Claire Leigh, 30 anni, britannica, Governance Advisor, L’Aper The Africa Governance Initiative
Cindy Lin, 39 anni, di Taiwan, Senior Director New Business Development, PepsiCo Cina
Courtney E. Martin, 31 anni, americana, autrice / speaker / Blogger
Suchi Mukherjee, 38 anni, indiana, Amministratore Delegato e Direttore Generale, www.gumtree.com, di eBay Inc. Co
Jessy Tolkan, 30 anni, americana, direttore esecutivo, Citizen Engagement Lab
Leila Cristina Velez, 37 anni, brasiliana, CEO, Beleza Naturale
Camille de Verdelhan, 33 anni, francese, Chief Financial Officer, Casino France, Groupe Casino.

Avere il coraggio di sognare

The Next Women ha incontrato questi talenti e ha discusso delle loro ambizioni e aspirazioni. I talenti emergenti sanno quello che vogliono e hanno un solo obiettivo nella vita, ad esempio:

Bisogna avere il coraggio di sognare“, dice Suchi Mukherjee, che inizierà una nuova avventura in India, dopo una carriera aziendale in Lehman Brothers, Skype, GumTree e eBay.

Tutto il mondo gira sulle relazioni“, dice un altro talento emergente.

Ero solita pianificare e comunicare i miei piani, trovare alleati e sponsor e sono sempre finita in un posto migliore rispetto a quanto previsto dal piano“, dice Cindy Lin, 39 anni, di Taiwan, Senior New Business Development Director, PepsiCo Cina.

Pianifico ancora, faccio programmi per ogni 5 anni, quando avrò 45 anni voglio avere il mio dottorato, quando ne avrò 50 voglio insegnare. Bisogna mettere a fuoco” mi diceva sempre mio padre, racconta Muna Abusulayman, 38,Arabia, Segretario Generale, Alwaleed Bin Talal Foundation, che ora vuole entrare in un’impresa che si occupa di tecnologia, dopo il fallimento della sua startup nel mondo della moda, causato dalla crisi finanziaria.

Non esiste un percorso lineare per arrivare al successo, finché reggi i fallimenti ed entri ed esci continuamente dalla tua zona sicura, sai di essere sulla strada giusta“, dice Jennifer Hill, 36, Senior Associate, Gunderson Dettmer Stough Villeneuve Franklin & Hachigian, LLP.

Dentro di noi tutte sappiamo che possiamo fare tutto ciò che vogliamo e questo è un potere enorme“, dice un altro talento emergente, Claire Boonstra, 36 anni, olandese, co-fondatrice di Layar, aggiunge: “Il fallimento aiuta a ricominciare“.

Finché sei consapevole del tuo punto cieco, è possibile affrontare tutto“, dice Suchi Mukherjee e “finché punti su ciò in cui sei brava, allora hai gli strumenti per avere successo”.

Cosa guida le ambizioni?

La maggior parte dei talenti emergenti è guidata da uno scopo, da una volontà di cambiare il mondo e di lasciare un’eredità, spinti dalla volontà di influenzare persone e paesi. È un nobile scopo ed è tipico della generazione-Y, tuttavia, alcuni di questi talenti sono più della Generazione-X, ma credono che la Generazione-X diventerà presto come la Generazione Y.

Lasciare il mondo delle imprese

Io sono una delle persone che lavorava in un’azienda, migliorandomi sempre, fino a lasciare tutto per mettermi in proprio. Ho ricoperto importanti ruoli aziendali in Skype e eBay, ma l’apertura del mercato indiano mi offre l’occasione per avviare un nuova impresa“, dice Suchi Mukherjee. E aggiunge: “O sei un consulente o una persona d’azione”.

Mi sentivo soffocare nel mondo aziendale“, dice Clare Boonstra. “Ora posso costruire un gigante della tecnologia e sentirmi ancora come se fossi in piedi sulla tavola da surf. Ma sto lottando con il mio ego, sono ad un bivio tra l’ottenere ulteriori consigli su come continuare il mio successo e come mantenere le aspettative su di me“.

Io resto nella realtà aziendale, perché mi sento libera di andarmene quando voglio, hanno bisogno di me più di quanto io ne abbia di loro. Ho un senso di libertà nella mia mente, che è necessario per essere in grado di convivere con la cultura aziendale” sostiene Cindy Lin.

Parlando con i talenti emergenti, abbiamo fatto un elenco di suggerimenti che ci hanno dato con i loro discorsi.

Di cosa c’è bisogno per avere successo?

  1. Determinazione
  2. Gruppo di supporto
  3. Un po’ di talento
  4. Pianificazione
  5. Consapevolezza della Comfort Zone
  6. Senso di libertà
  7. Istinto da pioniere
  8. Necessità di allargare i confini
  9. Senso dell0 scopo
  10. Consapevolezza della propria zona cieca

Cosa c’è sulla vostra lista?

Il post originale di Simone Brummelhuis è comparso su The Next Women  il 14 ottobre 2011. Traduzione di Micol Miller.

Di TheNextWomen

The Next Women, Media Partner di Girl Geek Life, è il primo magazine inglese online che parla di business al femminile, con particolare attenzione alle start-up e alle aziende in crescita, condotto e fondato da donne. Notizie sulle imprese, eventi, finanziamenti e tecnologia.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.