Intervista a Martina Zavagno

Martina Zavagno

A gennaio 2009 è stata pubblicata la classifica dei blog di marketing e advertising più influenti.
Tra i primi 30 troviamo 2 blog scritti da donne italiane:

Adverblog di Martina Zavagno
Conversation Agent di Valeria Maltoni.

Le abbiamo contattate per un’intervista.

Cominciamo con Martina Zavagno, Digital Marketing e E-commerce Manager di Nike Italy.

Martina Zavagno
Martina Zavagno

Martina è laureata in Scienze Politiche all’Università di Trieste. La sua carriera comincia collaborando con Simulware come Account Project Manager, gestendo progetti di marketing web e e-learning. Contemporaneamente scrive di interactive adv e wireless marketing su Pro.html e MyTech.
Nel 2006 diventa Interactive Marketing Specialist per Diesel. Nel 2007 arriva in Nike Italy.
Martina dal 2003 gestisce Adverblog.com, in cui parla delle campagne più interessanti di advertising online. Il suo blog è al 18° posto tra i blog di marketing e adv di tutto il mondo.

Che cosa fa un Digital Marketing e E-commerce Manager?

Il mio lavoro è fatto di 2 anime:

Il Digital Marketing, connesso con la brand communication e la responsabilità per progetti sui media digitali. Comunicazione in Nike significa contribuire alle diverse campagne di marketing cercando come renderle vincenti. Si lavora molto in team, anche tra funzioni differenti. Nel concreto mi occupo di:

  • media planning: decido come e dove investire
  • content production: Nike è una società di brand connection che considera fondamentale realizzare internamente i contenuti che comunicano il brand, sia che si tratti di viral marketing, sia di interviste ad allenatori o atleti. C’è una frase molto famosa di Robert Rasmussen, executive creative director di Nike che riassume questi concetti: “Nike’s not in the business of keeping media companies alive, we’re in the business of connecting with consumers”
  • innovazione tecnologica: propongo nuove soluzioni per ‘fare’ brand. A dicembre ad esempio abbiamo lanciato una nuova e utile applicazione per l’iPhone.

L’E-commerce, che in Nike è gestito a livello EMEA. In Italia ci occupiamo di iniziative di marketing volte all’online retail, in particolare di Nikestore.com e Nikeid.com.

Complimenti per il tuo blog, che è al 18°posto tra i blog di marketing e adv più importanti al mondo. Cosa ti ha spinto a creare Adverblog?

Adverblog è una scommessa personale. E’ nato come un modo per essere sempre aggiornata professionalmente e per condividere con il pubblico le mie idee e ricerche. Scrivo in inglese perchè voglio dialogare anche con il pubblico straniero. All’inizio ho guardato agli USA, poi ho deciso di focalizzarmi sulle campagne europee. L’aggiornamento regolare è impegnativo, fortunatamente ci sono delle persone che mi supportano. Molti mi scrivono tramite il blog, purtroppo non riesco a rispondere a tutti subito. Il mio motto è ‘showcase the best and forget the rest’. Ora Adverblog è talmente conosciuto che le agenzie mi mandano le campagne direttamente.

Quali sono i tuoi obiettivi quando scrivi un post su Adverblog?

Adverblog è sia un mio hobby sia parte del mio lavoro: il mio archivio personale da cui posso trarre spunti interessanti sia a livello di comunicazione sia sui gusti e le tendenze. Scrivo per essere aggiornata sulle nuove campagne e per esprimere il mio punto di vista, oltre ovviamente a quello del brand e dei consumatori.

Hai un modello a cui stai ispirando la tua carriera professionale? E come blogger?

Non ho un modello particolare. Ci sono delle persone che conosco e ammiro molto.
La mia responsabile in Diesel era una donna che gestiva 20 persone, dava valore al lavoro di tutti e considerava fondamentale il concetto di team.
Stimo molto anche il mio attuale responsabile, una persona preparata sia nella gestione delle attività sia nel people management.

Che ruolo gioca l’aggiornamento costante, dal punto di vista tecnico e di conoscenza del mercato, nella tua carriera?

L’aggiornamento è determinante. Non è facile tenersi al passo con regolarità, avrei bisogno di molto più tempo per navigare, leggere, studiare.

Quali sono le qualità e i punti di forza che ti hanno portata ai tuoi successi?

La curiosità e la determinazione sono due qualità che reputo molto importanti.
Sono un’ ex giocatrice di pallacanestro. Lo sport mi ha insegnato a lottare per raggiungere gli obiettivi, ad avere la giusta grinta per conquistarmi le cose. Cerco di non dare mai nulla per scontato.
Lo sport mi ha insegnato anche l’importanza della disciplina e del gioco di squadra. Cerco infatti di dare sempre il mio contributo nel rispetto dell’equilibrio del team.
Molti mi dicono che sono brava ad ascoltare.
Penso sia davvero importante anche la conoscenza delle lingue straniere.

Quali sono stati gli imprevisti principali durante il tuo percorso professionale? Come li hai superati?

Non ho avuto difficoltà vere e proprie. Forse avrei voluto laurearmi prima di cominciare a lavorare. Comunque non rimpiango nulla. Penso di essere stata molto fortunata, anche se sono convinta che la fortuna aiuti gli audaci e che ognuno sia artefice del proprio destino.

Sei soddisfatta della crescita professionale che hai realizzato fin qui? Quali traguardi vorresti ancora raggiungere?

Sono davvero soddisfatta, il mio lavoro è stimolante. Mi piacerebbe contribuire alla crescita del business online e ampliare le mie competenze in ambito management.
Vorrei riuscire a gestire meglio le mie giornate e passare più tempo all’aperto.

La tecnologia è sempre più presente nella nostra quotidianità. Quali oggetti tecnologici, applicazioni e online tools usi più di frequente?

Uso molto l’iPhone e il Blackberry, che mi aiutano a gestire tempo e lavoro.
Navigo parecchio in Internet. Uso social media come Facebook e Del.icio.us.
Uso Skype.
E ovviamente aggiorno Adverblog!

Quali sono le tue passioni extralavorative?

Stare all’aria aperta. Adoro camminare in montagna.
Mi piace leggere. Sono una persona curiosa, per cui mi leggo un po’ di tutto.
Vorrei avere più tempo per cucinare.

Che consiglio daresti alle Girl Geek che vorrebbero seguire una carriera come la tua?

Navigate molto online e siate curiose. La rete permette di aprire la mente e di capire ciò che il mercato vuole.
Siate modeste.
Imparate le lingue e studiate le basi del marketing che, insieme alle competenze tecniche, vi saranno di grande aiuto per la vostra carriera.

Grazie Martina per la disponibilità. Ti aspettiamo alla prossima GGD!

Se volete segnalarci una Girl Geek per le nostre interviste, scriveteci a info[at]girlgeeklife.com.

A brevissimo l’intervista a Valeria Maltoni! 😉

Di Daniela Pavan

Innovation e Digital Strategist con esperienza maturata in Italia, Gran Bretagna e Stati Uniti, e Research Fellow presso il Dipartimento di Management dell’Università Ca’ Foscari di Venezia. Il suo lavoro si focalizza sullo sviluppo di strategie di Digital Transformation, sul monitoring dell’impatto del Design e del Design Thinking sui processi di innovazione, analizzando in particolare lo studio delle diverse tipologie di utenza e pubblici, e sulla creazione di nuovi approcci manageriali attraverso la combinazione dei principi di Management con Arte, Cultura e Performing Arts.

8 commenti

  1. Grazie per questa intervista e per questa ennesima ‘scoperta’. Mentre conosco e seguo da tempo il blog di Valeria Maltoni (aspetto con curiosità l’intervista), Adverblog è per me una nuova ‘fonte’
    Congratulazioni!

  2. Grazie davvero…anche a nome di Martina 🙂
    Mi raccomando continuate a seguirci! A brevissimo pubblicheremo l’intervista a Valeria.

  3. brava Martina!
    ho scoperto Adverblog, dopo aver avuto l’onore di collaborare per un breve periodo con lei, ed è diventato una delle mie letture preferite sull’advertising 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.