#PippiTW la letteratura per ragazzi diventa social su Twitter

Riparte oggi l’iniziativa dell’insegnante Paola Mattioli dedicata a bambini di scuola primaria e non solo:  TwLetteratura,  un gioco che ha lo scopo di accostare la letteratura classica per ragazzi al mondo dei social. Questa volta è dedicata a Pippi Calzelunghe, segui #PippiTW su Twitter.

#PippiTw

Illustrazione di Ingrid Vang Nyman dal libro di Astrid Lindgren “Boken om Pippi Långstrump” – Pippi flyttar in i Villa Villekulla

Come funziona?

Le classi di scuola primaria che scelgono di partecipare al progetto dovranno leggere un capitolo di Pippi Calzelunghe di Astrid Lindgren ogni due giorni. Con la guida dell’insegnante, i bambini dovranno poi cercare di riassumere su questo modulo il capitolo letto usando soltanto 140 caratteri. L’insegnante potrà scegliere uno dei riassunti e postarlo su Twitter usando l’hashtag #PippiTw seguito da uno slash e dal numero del capitolo riassunto, attenendosi però al calendario presente su questo link.

Questo, invece, è l’account ufficiale Twitter dove seguire il progetto: @PippiCalzeTw.

Pippi Calzelunghe edito da Salani

Pippi Calzelunghe edito da Salani

L’insegnante della classe che parteciperà dovrà quindi creare un account Twitter per la sua classe e iscriversi all’iniziativa scrivendo un messaggio all’indirizzo info@twletteratura.org il quale dovrà contenere le seguenti informazioni:

  • nome della classe o delle classi
  • nome della scuola
  • nome dell’account o degli account Twitter della scuola
  • nome e cognome dell’insegnante referente per il progetto

Possono partecipare liberamente tutti gli utenti di Twitter, interagendo tra loro e con le scuole aderenti al progetto!

È un’iniziativa divertentissima e challenging: i bambini dovranno affinare le loro capacità di sintesi, portandole all’estremo! Tra gli eventi passati possiamo ricordare #TWWonka, #PetitPrince e #TWPinocchio.

TWLetteratura

TWLetteratura

TWLetteratura è un vero e proprio metodo d’insegnamento, gli insegnanti che scelgono di utilizzarlo possono partecipare a seminari come quello in partenza (da mercoledì 20 a domenica 31 gennaio 2016), per scambiarsi suggerimenti e feedback e condividere idee per migliorare ulteriormente il metodo.

Autrice: Alessia Laura Bertinetto

Trentenne, cresciuta a pane, Amiga, PC e ogni console di videogame che usciva sul mercato (beh, non proprio tutte). Molti anni fa approda nella scuola primaria come insegnante solo per scoprire una grande truffa: in realtà gli insegnanti sono i bambini.
Website:
Twitter: AlessiaLauraB